Breach

Breach – Kollapse

Prima dell’eccellenza formale di Panopticon degli Isis viene l’archetipico Kollapse, luogo in cui post-rock e post-hardcore copulano senza più nascondersi dopo diversi flirt. Il titolo catastrofico è antonomasia del magma di disfacimento a cui i Breach danno fisionomia sonora. Se conBig Strong Boss appaiono gli Slint...

Tweaker

Tweaker – 2 a.m. wake up call

La signora Vrenna soffre di insonnia. Sveglia il marito ogni notte alle 2 in punto per liberare le sue fobie, poi torna a letto mentre Chris vaga per casa raccogliendo idee a cui dare forma sonora. Nasce così 2 a. m. Wake Up Call. Vrenna raduna...

Neil FInn

Neil Finn – Try Whistling This

Lasciatosi alle spalle il successo dei Crowded House, Neil Finn si dedica con minore esposizione mediatica alla sua carriera solista. Il suo timbro garbato è l’abbraccio confortante di un mattino terso, ma le melodie accompagnano nuvole di malinconia sommessa pronte ad allungare le braccia filamentose fino...

The Fire Theft

The Fire Theft – S/T

Tre ex Sunny Day Real Estate si riuniscono per una toccata e fuga. Lungi dal risultare una sterile copia carbone della matrice, The Fire Theft è un astro che splende di luce propria. L’economia di suono che regola questi tredici brani paga un obbligatorio dazio al...

Parmigiana di sarde

Sono pronto a prendermi insulti d’ogni tipo. Sono conscio d’essere a rischio vilipendio vita natural durante. Ma ho ceduto alla tentazione di sabotare uno dei piatti cardine della mia terra d’origine, spinto da una ricetta in cui ho messo il piede per caso andando a...